Cavallermaggiore raddoppia: la Pro Loco cittadina, l’amministrazione comunale e l’azienda Biraghi Spa - main sponsor dell’evento - hanno salutato il 2020 con l’annuncio della nuova edizione della Sagra del Gorgonzola, appuntamento del calendario gastronomico e fieristico della provincia Granda in costante ascesa. Con il nuovo anno Cavallermaggiore ha inoltre fatto il proprio ingresso nel parterre di comuni dell’ATL del cuneese, ad ulteriore riprova della volontá di crescita e promozione del territorio.

 

Correva l’anno 2016 quando l’allora presidente della Pro Loco Valentino Piacenza e l’assessore alle manifestazioni Davide Sannazzaro (attuale Sindaco della città) decisero di presentare l’ambizioso evento ideato dalla locale associazione turistica:  una sagra incentrata sul prodotto caseario d’eccellenza di un’azienda che é parte integrante della moderna storia di Cavallermaggiore. Tre cene con piatti categoricamente a base di gorgonzola Biraghi DOP, dagli antipasti al secondo, e una domenica di fiera mercatale per rilanciare la “Fiera della Pioppella” che negli anni aveva perso vigore. 

 

Un buon riscontro in termini numerici, che ha gettato le basi per le successive edizioni: prima con la presidentessa Margherita Alocco e poi con il mandato triennale di Emanuele Testa, coadiuvato da un folto gruppo di giovani del paese. Proprio sotto la guida di Testa la gestione degli appuntamenti gastronomici della Sagra è passata al catering Picchio Rosso di Roata Chiusani, bravo a saper amalgamare non solo gli ingredienti ma anche i giovani e giovanissimi camerieri della città, chiamati a servire come volontari durante l’evento.

L’edizione 2019 ha raggiunto ottimi numeri in termini di pubblico, ma ha soprattutto convinto gli organizzatori della bontà del proprio progetto.

La fiducia e l’impegno dei responsabili hanno portato alla stesura di un calendario eventi più ricco e prolungato nel tempo, con - per la prima volta - l’interessamento di 2 diversi week end

 

Location invariata ma più grande: oltre all’ala comunale, vero e proprio centro nevralgico degli eventi cittadini, Piazza Vittorio Emanuele II ospiterà anche una tensostruttura riscaldata di dimensioni 30x10 mt. che metterà a tavola più di 350 commensali per i pranzi e le cene (rigorosamente su prenotazione) con menù interamente a base di gorgonzola DOP Biraghi

 

Incuranti della mala sorte, venerdì 17 Aprile la Sagra aprirà i battenti con la prima cena del Gorgonzola, a seguire la crew di dj braidesi “Tuttafuffa” animerà la festa fino a tarda notte.

 

Stesso format per sabato 18 aprile, con cena del Gorgonzola ed esibizione dei “Wildboys”, trio specializzato in Rockabilly, genere che fonde rock, jazz, blues e boogie woogie. 

Domenica 19 aprile, I'appuntamento della Fiera di San Giorgio: i banchi espositivi saranno dislocati lungo la centrale via Roma a partire dalle 9.00 del mattino e proseguiranno fino alle ore 19.00. Confermata anche per questa edizione la “Piazza dello Street food”, dove caratteristici trucks somministreranno piatti a base di gorgonzola per tutta la giornata. 

 Rinnovata la collaborazione con gli studenti del CNOSFAP di Savigliano, istituto di istruzione superiore salesiana, che parteciperanno con la propria Focaccia al gorgonzola

Alle ore 11.00 è prevista l’inaugurazione ufficiale: a fare gli onori di casa sarà nuovamente la giornalista di Sky Ilenia Arnolfo, che condurrà gli interventi previsti prima del taglio del nastro e del rinfresco ufficiale.

Dalle 12.30 pranzo del Gorgonzola sotto la tensostruttura. Chi tarderà nelle prenotazioni non avrà però nulla da temere: i ristoratori della città allestiranno un menù ad hoc per l’evento dove, neanche a dirlo, sarà il gorgonzola a farla da padrone.

Nel pomeriggio intrattenimenti musicali a partire dalle ore 16.00 sul palco in Piazza Vittorio Emanuele II: ad oggi annunciata la Bandakadabra, eclettico gruppo musicale fresco di esibizione al talent X Factor ma abituato a calcare palchi e piazze importanti in giro per l'Italia. 

 

Non solo cibo, dunque, ma anche musica (spettacoli sempre gratuiti e ad ingresso libero) e arte: Giovanni Botta, in arte il “Folle della Bic”, allestirà una mostra delle proprie gigantografie in legno ritraenti personaggi famosi, realizzati esclusivamente con penne Bic e tratti di bianchetto. La mostra sarà dedicata in particolare a grandi figure femminili che hanno fatto la storia del XX e del XXI secolo, e sará allestita presso l'intima Chiesa di San Rocco

 

La Sagra sarà l'occasione ufficiale per visitare nuovamente la Chiesa dei Battuti Bianchi e ammirarne la cupola affrescata: al suo interno troveranno dimora le foto in lizza per il concorso a tema "Il viaggio" organizzato dall'Associazione Culturale CQuadro (per partecipare al concorso clicca qui e scarica il modulo di adesione).

 

Tempo di ricaricare le pile durante la settimana e si riparte con il secondo week end.

 

Venerdì 24 aprile cena del Gorgonzola nell’attesa dello spettacolo musicale del istrionico Tury Megazeppa, resident dj della storica discoteca torinese Supermarket e sinonimo di animazione sopra le righe.

 

Sabato 25 aprile cena del Gorgonzola e ancora musica con l’esibizione live della folk band torinese dei Calembour, ospiti apprezzati dell’edizione 2019 e fortemente voluti dagli organizzatori. 

 

Domenica 26 aprile seconda domenica della Fiera di San Giorgio con banchi espositivi e street food trucks attivi dalle ore 9.00. Dopo il pranzo del Gorgonzola alle 12.30, via all’esibizione di band emergenti e gran finale con la RINO GAETANO BAND, il tributo ufficiale del cantautore calabro-romano, fondato dalla sorella Anna Gaetano nel 1999 e che ha arrangiato in modo fedele ai suoni originali del tempo molte delle opere di un personaggio ormai entrato nel MITO.

 

Molti eventi definiti e altri ancora da annunciare, ma rimanere aggiornati non sarà difficile: oltre alla pagina e all’evento ufficiale Facebook della Pro Loco Cavallermaggiore, sará attivo il sito www.gorgonzolacavallermaggiore.it, dove poter prenotare la propria partecipazione a pranzi e cene.

 

Per le prenotazioni si potrà inoltre telefonare o mandare un messaggio su whatsapp al numero 371.48.00.483 o una mail all’indirizzo info@gorgonzolacavallermaggiore.it indicando nome e cognome, il giorno di interesse, il numero di persone ed eventuali intolleranze alimentari.